09/02/2012 Notizie dal territorio
M'illumino di meno
 
La BCC Vicentino aderisce per il secondo anno all’iniziativa “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione Caterpillar di RaiRadio2 che si svolgerà il 17 febbraio.
La celebre campagna radiofonica sul Risparmio Energetico è giunta alla sua ottava edizione. La banca nell’ambito del progetto Ecoday lanciato dal Credito Cooperativo, invita a rispettare un simbolico “silenzio energetico” e ad utilizzare energia pulita, all’insegna dello sviluppo delle energie rinnovabili.  Per il silenzio energetico la BCC ha deciso di: spegnere le apparecchiature (monitor, pc, stampanti, fotocopiatrici, scanner, ecc.) non utilizzate o in stand-by , spegnere le luci non necessarie, sollecitare i clienti ad aderire all’iniziativa con avvisi su totem, locandine esposte in filiale, banner su sito web, ecc.banner m'illumino
 
Testimonial speciali di questa giornata all’insegna del risparmio energetico saranno i sindaci di tutta Italia, che sperimenteranno sulla propria pelle che cosa significa fare “economia sostenibile” mettendo in atto il maggior numero possibile di comportamenti virtuosi. Inoltre, la Banca è impegnata anche nell’iniziativa Gioca al Risparmio che assieme alle altre BCC della provincia di Vicenza – riunite nella Fondazione BCC/CRA -  ha varato un progetto destinato a coinvolgere le scuole primarie della provincia, in un percorso graduale che parte con l’adesione di undici istituti.
 
In pratica sono già stati incontrati circa 1500 alunni con l’obiettivo di promuovere, come statutariamente previsto da ogni BCC/CRA l’idea della cooperazione e dell’educazione al risparmio. In un contesto sociale particolarmente difficile, diventa di fondamentale importanza mettere i giovani al centro di un progetto formativo, educandoli ad un uso più responsabile non solo del denaro ma anche delle risorse in genere, e cioè risparmio energetico e ambientale. L’obiettivo concordato con i docenti è stato quello di sensibilizzare i ragazzi a comportamenti virtuosi nella loro quotidianità: spegnere la luce, andare a scuola a piedi o in bici, utilizzare l’acqua con metodo, non usare prodotti poco rispettosi dell’ambiente, utilizzare prodotti alimentari locali, ecc. Di questi comportamenti “risparmiosi” i ragazzi e i loro insegnanti prenderanno nota nel “LibriCCino”, il fac-simile di libretto di risparmio predisposto per l’iniziativa: ad ogni comportamento è abbinato un punteggio. Alla fine dell’anno scolastico il “saldo” che ne risulterà sarà premiato dalle BCC.
 
Buon risparmio energetico!
 
A. L.
 
 
Banner
Conto Pensione
Conto Giovani 2.0
Conto University
Banca Comunità Cuore