18/05/2010 Bcc Vicentino
Assemblea 2010

Assemblea Soci 2010

 
I Soci della Banca di Credito Cooperativo Vicentino – Pojana Maggiore (Vi) si sono ritrovati in Assemblea ordinaria in seconda convocazione sabato 15 maggio p.v., per esaminare e deliberare sul bilancio d’esercizio 2009.assemblea 2010
 
L’Istituto di credito vicentino conferma la sua valida presenza sul Territorio, presentando un bilancio positivo con un utile d’esercizio di euro 1.176.386 portando ad una crescita del patrimonio di vigilanza pari al 3,5 % per cui ammonta a circa 55 milioni di euro; la raccolta diretta è cresciuta di circa 10 punti percentuali rispetto al 2009, mentre gli impieghi hanno registrato una crescita di circa il 6%, a dimostrazione che la Banca ha mantenuto sempre elevata la disponibilità di risorse finanziarie da erogare alle famiglie ed imprese del territorio che hanno richiesto credito.
 
Così il Presidente del C. di A., geometra Giancarlo Bersan: “I risultati conseguiti dalla Banca in presenza di diffuse e straordinarie difficoltà economiche, che hanno una valenza globale perché investono e coinvolgono ogni economia, ogni settore ed ogni attività, possono essere ritenuti soddisfacenti, considerato che il nostro Istituto ha minimizzato le modifiche negli spread di tassi, destinando i maggiori vantaggi per le necessità delle famiglie e per sostenere la ripresa del mondo imprenditoriale. Nell’attuale scenario, il lavoro svolto acquista anche un maggior valore specifico, esprimendo in ogni caso i caratteri di qualità e la mission del nostro Istituto. Possiamo comunque affermare che la solidità patrimoniale della Banca, molto avvedutamente rafforzata nel corso dei passati esercizi con accantonamenti degli utili di bilancio, ha offerto valide garanzie, tali da consentire agli Amministratori di presentarsi ai soci con un utile di esercizio del 2009 contenuto, avendo attuato una politica di basso profilo per i tassi attivi e, come ben si evince dalla rilevante riduzione del margine di interessi per oltre quattro milioni di euro, mantenendo in ogni caso l’allineamento con il sistema per quanto riguarda i tassi passivi, offrendo nel contempo ai risparmiatori prodotti finanziari di massima affidabilità e con remunerazioni equilibrate rispetto al mercato. Proprio in tali momenti di difficoltà, la nostra Banca manifesta la sua ragione di essere, svolgendo interamente il proprio ruolo di sostegno a chi è in difficoltà e di sprone per chi invece sta ritrovando elementi di ripresa nella propria attività economica (…)”.
 
Nell’occasione assembleare, è stato presentato anche il bilancio sociale, giunto alla nona edizione; in detto resoconto si evidenzia il particolare impegno della Banca con tutti gli interventi posti in essere a sostegno delle varie iniziative a favore della Comunità e della vasta area del volontariato.
Banner
Conto Pensione
Conto Giovani 2.0
Conto University
Banca Comunità Cuore