16/11/2015
Il cordoglio del Credito Cooperativo italiano per le vittime degli attentati di Parigi
"Gli attentati che hanno sconvolto Parigi ed il sacrificio di un numero così alto di giovani vite ci gettano nella costernazione". Inizia con queste parole il messaggio che il Presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, ha inviato, a nome del Credito Cooperativo italiano, ai Presidenti delle organizzazioni bancarie cooperative francesi (Credit Cooperatif; Crédit Agricole; Crédit Mutuel; Groupe des Banques Populaires et des Caisses d'Epargne) ed al Presidente della Associazione delle Banche Cooperative Europee, il francese Christian Talgorn, in riferimento ai tragici attentati terroristici che venerdi 13 novembre hanno sconvolto la capitale francese.

"Desidero esprimere a nome del Credito Cooperativo italiano la nostra vicinanza e la nostra solidarietà più profonde", prosegue il messaggio. "Siamo convinti che la cooperazione rappresenti una risposta in grado di vincere l’odio ed il terrore, in quanto costruisce lo sviluppo e lo sviluppo, come ebbe a dire un grande Papa cinquant’anni fa, è uno dei nomi della pace"."Partecipiamo al vostro dolore, che è anche il nostro" conclude il messaggio.


Banner
Conto Pensione
Conto Giovani 2.0
Conto University
Banca Comunità Cuore