31/07/2012
Terremoto Emilia. A quota 600 mila euro la raccolta fondi del Credito Cooperativo
A seguito del tragico sisma che ha colpito l’Emilia, oltre a quanto deciso dal Gruppo bancario Iccrea e dalle banche più direttamente interessate, Federcasse, in collaborazione con la Federazione delle BCC dell’Emilia Romagna, ha tempestivamente avviato un Programma nazionale di raccolta fondi denominato “Emergenza Terremoto in Emilia”, attraverso l’apertura di un conto corrente presso Iccrea Banca (IBAN IT05 R 08000 03200 000800032001).
 
Le iniziative del sistema del Credito Cooperativo hanno consentito di raccogliere fino ad oggi 600 mila euro, che potranno essere destinati alla o alle più opportune iniziative. 
 
Sono stati messi a disposizione (Iccrea Banca, Banca Entro Emilia, Emilbanca)  oltre 170 milioni di plafond per famiglie e piccole e medie imprese per le attività di messa in sicurezza, ricostruzione e riavvio delle attività produttive.
 
Inoltre è stata promossa, d’intesa con la Federazione delle BCC dell' Emilia Romagna e la Federazione delle BCC della Lombardia, un’iniziativa a sostegno dei produttori agricoli, attraverso l’acquisto di formaggi di qualità (Parmigiano Reggiano e/o Grana Padano), in collaborazione con Consorzi di tutela e aziende locali. L’operazione, denominata Rimettiamola in forma, sta incontrando adesioni da varie parti d’Italia. Sono oltre 15 mila i kg di Parmigiano Reggiano e Grana Padano acquistati a tutt'oggi da soci e dipendenti del Credito Cooperativo.
 
Si è, infine, trattato con organismi istituzionali (Banca d’Italia e Fondo Centrale di Garanzia per le PMI) al fine di ottenere opportune modifiche alla normativa che tenessero conto della speciale situazione del territorio.   
 
EMERGENZA TERREMOTO IN EMILIA. Tutte le iniziative del Credito Cooperativo
         
Banner
Conto Pensione
Conto Giovani 2.0
Conto University
Banca Comunità Cuore