07/02/2014 Bcc Vicentino
Phishing: attenzione!
Ne arrivano in continuazione, sono le e-mail che contengono virus o link con lo scopo di carpire informazioni sensibili come le password dei servizi di Internet Banking o delle carte di credito.
 
Gli indirizzi di posta elettronica sono bersagliati da richieste provenienti da finte banche, finte poste, ecc. che chiedono via mail dati e codici personali necessari per verificare la correttezza dei movimenti del conto corrente, aggiornare il software al fine di migliorare la qualità dei servizi, vincere premi riservati, approfittare della promozione o per altri fantasiosi motivi.
Questa tipologia di truffa online è chiamata "PHISHING".
Quello che può generare disorientamento nell'utente che riceve questi messaggi è l’apparente autenticità dell'azienda che richiede i dati. Nel tempo gli sciacalli del web hanno affinato le loro armi e hanno perfezionato il loro metodo di "pesca": grafica accattivante, loghi ufficiali di aziende e istituzioni, messaggi efficaci e scritti in un buon italiano, ma non ci cadete, si tratta sempre di una truffa!
 
NESSUNA BANCA VI CHIEDEREBBE I CODICI PERSONALI ATTRAVERSO UNA MAIL!
 
Alcuni semplici consigli per non "cadere nella Rete":
-          gli istituti bancari e le aziende serie contattano i loro clienti direttamente, in particolare modo per queste operazioni riservate, non richiedono informazioni personali attraverso un messaggio di posta elettronica. L'unica circostanza in cui viene richiesto il numero della vostra carta di credito o le vostre password è nel corso di un acquisto su internet o di una disposizione che voi stessi avete deciso di fare;
-          non rispondete mai alle e-mail con richiesta di codici personali e non cliccate sul link che vi viene proposto;
-          per accedere al servizio di Internet Banking della Banca digitate l'indirizzo web direttamente nella barra del vostro browser o raggiungetelo attraverso i vostri "preferiti" o i "segnalibri" della vostra rubrica;
-          controllate spesso i movimenti del vostro conto corrente e delle vostre carte di credito o bancomat;
-          segnalate alla Vostra Banca sospetti usi illeciti delle vostre informazioni personali.
 
Di seguito alcuni esempi di mail che sono vere e proprie pericolose trappole.
                   
 
1) Vinci con la tua carta di credito
 
 
Da: CartaSi
Inviato: giovedì 19 dicembre 2013 
Oggetto: Vincita con carta di credito
 
Gentile Cliente,
Scegli ioSi, il programma fedeltà che premia te e i tuoi acquisti. Siamo lieti di informarvi, che siete uno del fortunato vincitore del concorso il mese scorso "Vinci con CartaSi e ioSi". Questo premio mese è stato di un TV LED 3d LG full hd.
Per confermare la vincita è sufficiente accedere al vostro conto online CartaSi, verificare le informazioni e in 3 giorni lavorativi il premio sarà consegnato a tu casa.
Clicca sul link qui sotto per confermare la vincita. Essa vi reindirizza alla pagina di login CartaSl.
"Confermare"
 
P. IVA 08097781032 - 2013 ©CartaSi.IoSi S.p.A.
 
 
2) Attività sospette tramite il vostro Internet Banking
 
Da: Gruppo Bancario Iccrea
Data: 28 gennaio 2014 08:48
Oggetto: Importante messaggio
 
Abbiamo trovato una attività sospetta sul tuo conto il 28 gennaio. É necessario confermare l'attività del tuo conto prima di poter continuare ad utilizzare il tuo conto. Dopo la verifica, provvederemo a rimuovere eventuali restrizioni sul tuo conto.
 
È necessario accedere al link qui sotto:
https://www.isideonline.it/relaxbanking/sso.Login
 
Questa è una misura di sicurezza per contribuire progettata a proteggere voi ed il vostro conto.
Chiediamo scusa per eventuali inconvenienti.
 
 
 
3) Si prega di confermare i Suoi dati personali.
 
Da: Verified By VISA
Inviato: 13 settembre 2013 07:27
Oggetto: Si prega di confermare i Suoi dati
 
Gentile Cliente Visa Card,
per motivi di sicurezza La tua Carta di credito e stata bloccata. A seguito di una attività anomala, dobbiamo constatare che qualcuno ha usato la carta di credito senza il vostro permesso e per la tua protezione abbiamo bloccata la tua carta di credito.
Il tuo caso ID Number: PWER478DR7WE
Per riattivare la carta di credito CLICCA QUI e seguire il passo di aggiornare le informazioni contenute nella tua carta di credito.
Nota: Mancata verifica dei tuoi record comporta sospensione della carta di credito.
La tua protezione è la nostra responsabilità.
Support Customer Service.
Copyright 1999-2010 VerifedbyVisa.
 
4) Ripristina l'accesso al conto
 
 
Da: CartaSi S.p.A  
Data: 28 novembre 2013 08:56:34 CET
Oggetto: Ripristina l'accesso al conto
 
Gentile Titolare,
il tuo account è stato bloccato a causa di numerosi tentativi di login falliti. Si prega di leggere attentamente questa e-mail e accedere al nostro sito cliccando sul link fornito in questa e-mail e ripristinare l'accesso al conto.
http://www.cartasi.it/titolari/index< 821fsu67>.jsp 
Il crescente numero di attacchi di phishing sui nostri clienti ci ha fatto modificare la nostra politica sulla privacy e anche per essere più rigorosi sul numero di tentativi di login falliti. Si prega di seguire attentamente le nostre indicazioni e sarà in grado di ripristinare l'accesso al conto in pochi minuti.
P. IVA 04107060966 - ©  2011 CartaSi S.p.A.
 
Banner
Conto Pensione
Conto Giovani 2.0
Conto University
Banca Comunità Cuore